www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?

Inviato da FABRIZIO 
E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 14:04
Girano notizie secondo le quali TIM potrebbe essere costretta a restituire prima del tempo le frequenze TACS.

Che succederà a che (come me) usa ancora il TACS ?
Per me é ormai diventato il telefono fisso della casa di campagna, anche perché ha comunque una qualità audio molto buona e simile al telefono a filo.
Inoltre dove sono io c'é un segnale molto forte e potente.
Inoltre il mio NOKIA cityman 300 mi fa la funzione del cordless, quindi 2 funzioni in uno !

Mi spiacerebbe doverlo rottamere ma la TIM, me ne regalerà uno nuovo GSM ?




----------
FABRIZIO


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 14:09
prova a vedere la home station della siemens......


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 14:39
probabilmente la Tim pur di mantenere i clienti TACS quando dovrà disattivare la rete TACS proporrà qualche promo per la rottamazione dei vecchi cellulari in favore di uno marchiato Tim. Comnunque si trovano offerte agli iper di cellulari (Nokia 3310-3330 o Alcatel) a 80-90 €
Ciao!


gb
Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 15:14
Paperone, non credo FABRIZIO faccia una questione di prezzo, ma di comodo, piuttosto...

FABRIZIO, ma in campagan da te prende anche il gsm di TIM?
se sì, allora potresti aspettare un'offerta DEDICATA sulla MNP con tanto di cell. omaggio!!!

Quando TIM iniziò col GSM nel 95, mi arrivò - sono cliente tacs dal 91 - un nokia 2110 con tanto di sim nuova (non prepagata). la linea era fatturata assieme al contratto tacs. il tutto è stato gratuito e non fu necessario alcun versmento a titolo di anticipo conversazioni (all'epoca erano 500.000 lire per pagamenti cono c.c.p.!)

TIM (ex-sip) fece qualcosa del genere anche quando vennero dismessi i vecchi veicolari a 450Mhz con prefisso 0333. Erano gli ultimi anni 80...

Non credo quindi sia impossibile che TIM non "coccoli" un attimo i suoi clienti + affezionati! :-)

PS: la tua linea tacs da quanti anni ce l'hai attiva?

Ciao!!!




Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 17:01
gb ha scritto:

> TIM (ex-sip) fece qualcosa del genere anche quando vennero dismessi i vecchi
> veicolari a 450Mhz con prefisso 0333. Erano gli ultimi anni 80...

da quello che ne so io questa "operazione" di dismissione del 450Mhz in favore del tacs a 900 mhz è avvenuta nel 1997. veniva "regalato" un Nokia cityman 500 con vivavoce...

>
> Non credo quindi sia impossibile che TIM non "coccoli" un
> attimo i suoi clienti + affezionati! :-)

sicuramente lo farà, si dovrà solo vedere quanto l'antitrust le permetterà di fare "operazioni" simili...
io attendo questo da un pò di tempo visto che le mie linee tacs sono abbastanza vecchiotte.... Ad esempio per la prepagata non ne vogliono proprio sapere di passarmi il credito tramite MNP verso GSM TIM... io attendo fiducioso... :D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D




----------
TRUSTNO1


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 17:04
io vorrei passare il mio 348 in tacs....
ma hanno dei leggerissimi problemi di credito.....


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 17:20
Iencenelli ha scritto:

> io vorrei passare il mio 348 in tacs....
> ma hanno dei leggerissimi problemi di credito.....
ma NANDO, non si può fare queta MNP... ma magari si potesse... magari magari...




----------
TRUSTNO1


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
11.07.2003 - 19:43
Ha detto bene gb !

E chi fa una questione di prezzo ?
Lo so che ci sono cellulari anche da 49 euro !!!

Il fatto che sono affezionatissimo al mio mattone (o come lo chiama mia moglie, al ferro da stiro !)

Il mio primo mattone fu un cityman 100 comprato usato (ce l'ho ancora anche se é disattivato) e feci uno dei primissimi abbonamenti family con la tassa CG di 10.000 lire e l'abbonamento che non miricordo più cosa pagavo ma non era poco, forse 25000 al mese ??

Poi arrivarono i primi GSM (nel 94 o 95 ?) e poi arrivarono i famosi TIMMY ricaricabili.
Poi fecero ricaricabili anche i TACS ma ci voleva o un terminale nuovo o uno usato che però avesse la possibilità di inserire una specie di pin code.

Nel frattempo avevo trovato 2 Cityman fondi di magazzino ma nuovi di zecca per 50.000 l'uno e dato che potevano essere prepagati passai il mio abbonamento in prepagato conservando il mitico 330-xxxxxx e facendone un secondo per mia moglie.
Era l'epoca che si sentiva dire che col TACS si telefonava dappertutto, col GSM NO !!

Ricordo una estate in spiaggia che alcune donzelle vedendomi parlare mi chiedevano: Ma lei riesce a telefonare ? Noi non cii riusciamo !
Era l'epoca di quando SIP aveva 1 milione di utenti ma puntava a farne 4 milioni nel giro di un anno !!! (bei tempi !)

Poi arrivò Omnitel, poi Wind ecc.

Uno dei 2 tacs si ruppe (quello di mia moglie) e dopo una disastrosa esperienza con un chiodo (!!!) di Rin-go , la feci rapidamente passare a GSM in attesa di MNPizzare il suo 330. Io da anni sono passato a GSM ma ho tenuto il nokia 300.

Possiedo 3 attacchi accendisigari, 3 basi carica-scarica da tavolo, 3 C.B. volanti, 1 vivavoce originale (!) da macchina (mai montato !) con tanto di cornetta e cavo spiralato che fa tanto professional !

E la qualità audio ? E' sempre stata eccezionale e non ha mai sofferto di quei MIU MAU GNAU GNAU che sembravano spariti con l'avvento della 2^ generazione di GSM ma che invece sono ritornati nella 3^ (quella odierna dei tribanda !!)

Per cui, come disse gb, non faccio questione di prezzo ma solo di affezione e mi spiacerà un giorno dover spegnere definitivamente l'interrutore on-off del mio 300 !

E' un pò come quello che capitò a tutti i cineamatori il giorno che, presentandosi con la loro bellissima cinepresa con tanto di sonoro, zoom, e ottiche Zeiss o Schneider nel negozio sotto casa a comperare il solito caricatore super 8 e si sentirono dire:
" Mi spiace ! Ma i caricatori super 8 non esistono più !!!"
"E con la mia cinepresa che ci faccio ? "
"Non saprei, la metta in un museo !"

E così mi toccherà mettere nel museo il mio cityman !

Termino. Vedete ? Se siete affezionati come me e fate collezione di radio antiche, registratori a bobina antichi, giradischi d'epoca, (ho anche un TV b/n d'epoca del 1957 funzionante) ebbene, ogni tanto li potete anche accendere e funzionano !

Anche un telefono degli anni 30 può funzionare (basta che abbia il disco combinatore), ma con un telefonino d'epoca.... non ci fate nulla !

Ho nostalgia dei tempi andati ...... !




----------
FABRIZIO


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
12.07.2003 - 11:40
FABRIZIO ha scritto:

> Ha detto bene gb !
> Il fatto che sono affezionatissimo al mio mattone (o come lo
> chiama mia moglie, al ferro da stiro !)

idem come sopra... spesso per il mio lavoro utilizzo telefoni che non sono ancora in commercio (vedi Qtech che lo sto utilizzando da Marzo) ma rimpiango sempre e spesso mi capita di usare i miei vecchi tacs.. ho sia un vecchissimo ma fantastico NEC P7 (ho addirittura sia il vivavoce, sia il booster modificato che ha portato la potenza a circa 6 watt, e per un tacs è qualcosa di spropositato visto che non ho problemi in nessuna parte d'Italia...) ed un più "giovane" Startac...


> Il mio primo mattone fu un cityman 100 comprato usato (ce
> l'ho ancora anche se é disattivato) e feci uno dei primissimi
> abbonamenti family con la tassa CG di 10.000 lire e
> l'abbonamento che non miricordo più cosa pagavo ma non era
> poco, forse 25000 al mese ??

le attivazioni partirono verso la fine di luglio del 1993, io attivai il mio family nei primi di agosto di quell'anno... la TCG era di 10.000 ed il canone pure (ovviamente + IVA) aveva tariffe spropositate (simile alla tariffa rossa...)


> Poi arrivarono i primi GSM (nel 94 o 95 ?) e poi arrivarono i
> famosi TIMMY ricaricabili.

il GSM è stato commercializzato ufficialmente nel 1995, ma è stato attivato nel 1992. i primi ricaricabili sono dell'estate del 1996 (ready to go) che poi vennero trasformate nelle attuali tim-card

> Poi fecero ricaricabili anche i TACS ma ci voleva o un
> terminale nuovo o uno usato che però avesse la possibilità di
> inserire una specie di pin code.

(il pin code è l'autenticazione... "dovrebbe" servire per rendere il TACS non clonabile... in realtà... vabbeh, non continuo....)
purtroppo è sempre stato un problema di accordi commerciali (non ne ho le prove scritte, ma ne sono sicuro... ad esempio, il famoso NEC P7 è sempre stato dichiarato non compatibile con la trasformazione in ricaricabile... cavolata.. basta programmarlo nel modo corretto e non ci sono problemi... quindi diverso da quanto dichiarato da TIM che giura e spergiura che non si possa fare tale operazione...)

> Era l'epoca che si sentiva dire che col TACS si telefonava
> dappertutto, col GSM NO !!

ancora adesso a volte capita... ma più per un problema di copertura soprattutto in montagna... il TACS a differenza del GSM, non ha il vincolo teorico dei 32 km...(che poi vincolo non è, ma è lunga da spiegare...)


> Ho nostalgia dei tempi andati ...... !
IDEM...
:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D




----------
TRUSTNO1


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
12.07.2003 - 16:46
Mi introduco anch'io : era un po' di tempo che non sentivo piu' parlare di Tacs.
Anch'io mi dotai di telefonino quando uscirono le offerte family. Ricordo che ci misi un po' a convincere mia madre (visto che incredibilmente il contratto family era attivabile solo ad un intestatario di linea fissa privata !!!)
Ricordo il mio vecchio Oki, una vera e propria cabina telefonica portatile :-)
All'accensione sul display compariva "Power On Vodafone" (!!!!). Probabilmente era un terminale che arrivava dal Regno Unito, dove c'erano (e probabilmente ci sono ancora) ben due reti Tacs (Vodafone e Cellnet)

Nostalgie a parte, c'e' una cosa che mi sono sempre chiesto : il sistema Tacs prevedeva anche il roaming, ma non è stato mai attivato. Quando andavo in Austria col mio startac mi compariva il triangolino del roaming ma ovviamente non si poteva ne' chiamare ne' ricevere.
Un tempo si sparse la voce che Tim aveva stipulato degli accordi di roaming internazionale con il Tacs. Mi chiedo : e' vero o fu un enorme fake ??

Ciao !


gb
Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
12.07.2003 - 17:32
stralight, per quel che no so io, non c'è mai stata la possibilità di un roaming internazionale... :-(




Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
13.07.2003 - 16:18
E che dire de buon vecchi startac a led rossi???

Io lo uso ancora quando vado in Slovenia al casinò....
Prende benissimo anche a porto rose...
Peccato che tra qualche mese la pacchia finirà..


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
13.07.2003 - 23:33
voi parlate di tacs io ho un bel cell umts e faccio videochiamte e videomessaggi !! voi il passato io il futuro !


gb
Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 00:01
probabilmente quando tu imparavi le tabelline molti di noi avevano già il portatile ed il veicolare...:-p

PS: ma trovi comodo portati dietro un cell. che pesa + di 200 grammi??? personalemente, 200 gr. pesava il mio microtac I del 1991... :-D

PPS: mario, ho lo sartac a led rossi col vivavoce nel bracciolo dell'auto: quando qualcuno lo vede/sente in funzione non ci crede che ha un botto di anni alle spalle! :-)




Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 10:33
lo sai la differenza tra il tacs e il tuo neccone
che con il tacs hai veramente un telefono che chiamerai sempre
mentre con il tuo neccone e la rete di tre e il roaming di tim
di 5 categoria cioe sempre se ci sono le frequenze a disposizione dico sempre
e piu le volte che ti casca la linea e che non prende( pero hai sempre
il neccone con la N grossa)
XCARITAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 10:38
stefsat85 ha scritto:

> voi parlate di tacs io ho un bel cell umts e faccio
> videochiamte e videomessaggi !! voi il passato io il futuro !

L'osservazione mi pare un tantino fuori luogo.
E' come se ad un raduno di auto d'epoca e tu dicessi : "La mia macchina è migliore perchè ha il GPS". Che c'azzecca ? :-?

Nulla vieta di parlare di Tacs, visto che è una rete che peraltro è ancora attiva.
Ritenere inoltre che lo scopo fondamentale di un telefono sia quello di TELEFONARE, non mi classifica di certo come un matusa.

Quanto al "futuro" delle reti UMTS, credo che tra comitati antiantenne e difficoltà varie, il futuro di cui parli sia ancora imho decisamente remoto. ::diablo::

Ciao ;-)
_Starlight_


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 10:41
CLAUDIO ha scritto:

> che con il tacs hai veramente un telefono che chiamerai
> sempre

"Sempre" è una parola grossa, visto che tra non molto la rete tacs verrà dismessa ;-)

Ciao
_Starlight_


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 14:09
IL TACS NON MUORIRA MAI
PAROLA DI RINGO


Re: E se TIM fosse costretta ad anticipare la fine dei TACS ?
14.07.2003 - 20:31
ho sempre la copertura tre al massimo nn ho problemi !


Spiacente, solo gli utenti registrati possono intervenire. Cosa aspetti a registrarti?

Clicca qui per collegarti


Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2020 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati