www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

possibile truffa in atto a danno di utenti 3

Inviato da etienne 
possibile truffa in atto a danno di utenti 3
04.11.2006 - 14:32
fonte: www.mondo3.com

Ancora non è abbastanza chiaro.. avete notizie in merito? :-?


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
04.11.2006 - 16:24
Se gli amministratori di CellularItalia riescono a saperne di più....
Per ora ci sono delle denunce e le segnalazioni sono aumentate.

E' il caso di prestare attenzione alle proprie usim e verificare che continuino ad essere attive!


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
04.11.2006 - 18:30
si ma.. io non capisco.. dicono che vengono disattivate su richieta dell'utente, in questo caso dovrebbe esserci una traccia della chiamata fatta al 133, essendo a pagamento! mah.. le notizie non sono molto chiare.. :-?:-?:-?:-?


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
05.11.2006 - 10:38
etienne ha scritto:
----------------------------------------
> si ma.. io non capisco.. dicono che vengono
> disattivate su richieta dell'utente, in questo
> caso dovrebbe esserci una traccia della chiamata
> fatta al 133, essendo a pagamento! mah.. le
> notizie non sono molto chiare.. :-?:-?:-?:-?

Qui un utente che ha subito lo stesso problema mio.
http://www.mobileblog.it/post/2324/usim-disattivate-agli-utenti-3-per-frode
Ma basta girare un po' tutti i forum di telefonia o di sms dove diversi denunciano
l'accaduto.
E' ovvio che c'e' qualcuno che ha accesso a tutta la banca dati 3 conoscendo esattamente credito, nomi, date e seriali.


A me l'altra notte 4000 euro in poche ore.
E' un furto di credito che sta avvenendo a molti clienti 3.

Metto in evidenza che è necessario denunciare all'autorità di polizia quanto accaduto, perchè tratandosi di reato penale, non denunciare (sapendo cosa ci è accaduto) è favoreggiamento dei ladri che si sono introdotti nel sistema informatico di tre (reato penale) si sono sostituiti all'intestatario (altro reato la sostituzione di persona) oltre che il furto di credito telefonico.
Mi vengono in mente altri illeciti, ma ribadisco che anche un credito enorme accumulato in maniera legale applicando il contratto 3 è un patrimonio personale come avere i soldi in banca.
Ovvio presentare pronta richiesta di reintegro a 3.


Z
Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
05.11.2006 - 18:25
Confermo, capiatato anche a me (vedere su mondo3)


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
05.11.2006 - 23:09
Ragazzi mi spiace davvero, seguiremo tutti con attenzione l'evolversi della questione, (e mi permetto di parlare a nome di tutti i partecipanti del forum) avete tutta la nostra solidarietà. :-(


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
06.11.2006 - 16:30
etienne ha scritto:
----------------------------------------
> Ragazzi mi spiace davvero, seguiremo tutti con
> attenzione l'evolversi della questione, (e mi
> permetto di parlare a nome di tutti i partecipanti
> del forum) avete tutta la nostra solidarietà. :-(


Quoto in pieno, sottolineando la necessità di fare una opera di prevenzione su tali tipi di episodi.


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
07.11.2006 - 21:00
A proposito di prevenzione un amico mi ha mandato via mail quello che leggerete qui sotto, mi spiace non citare la fonte originale perchè non la conosco!

<<Come molti di voi sapranno alcune persone stanno truffando i possessori di scheda supertua piu' facendo una sostituzione usim da terminale 3 in orario NON d'ufficio e scaricando il credito maturato nella usim verso numerazioni 899

Per effettuare una sostituzione usim da terminale il terminale stesso deve avere una "motivazione" della sostituzione... le attuali motivazioni sono tre:

1) sim guasta -smagnetizzata (ma necessita dell'imei seriale della scheda da inserire nel terminale)

2) sim rubata - smarrita (ma necessita di denunzia alle autorita' da inserire nel terminale)

3) passaggio da usim normale a usim TV (Dvb-H)

quest'ultimo non necessita' di nulla... l'unico controllo sarebbe umano del negoziante che deve verificare il documento... ma se il tutto avviene in maniera fraudolenta e quindi il controllo e' solo lato terminale, al terminale basta motivare come passaggio da normale a tv perche' venga accettato e quindi il truffatore si ritrovi dopo un attimo la vostra - nostra (MIA ) scheda nelle sue mani.

Me ne sono accorto perke' ogni persona truffata si e' trovata nel tabulato sostituzione usim 10 euro che avviene soltanto con passaggio a dvb-h e in secondo luogo quando sono andato a sostituire nuovamente la scheda (premesso che la mia era normale) il negoziante 3 non ci riusciva e per riuscirci ha dovuto prendere una usim tv dicendo che la mia era TV.

Ora la possibile soluzione e' fare tutti in massa il passaggio da usim normale a tv al costo di 10 euro che vengono scalati pero' dal credito.

Questo passaggio non comporta nulla la scheda tv funziona anche nei normali telefoni umts ma almeno siamo tranquilli che il terminale del truffatore non accettera' altra sostituzione perke' viene a mancare la motivazione essendo la scheda gia' TV.

Poi pensiamo alla denuncia per ora preveniamoci...... fate girare su tutti i forum che conoscete questa mia e per i vostri conoscenti...... ogni possessore di scheda 3 in particolare supertua piu' deve sapere.>>


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
11.11.2006 - 16:19
ancora questa cosa purtroppo sembra non essere finita, c'e una grande falla nei sistemi informatici di tre e questa la dice lunga sull'operatore cinese, sono passati diversi giorni e ancora c'e gente che si vede disattivare o meglio sostituire la sim a sua insaputa, sono disgustato


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
14.11.2006 - 15:11
che sciocchezze, la usim tv è sostituibile in 2 minuti come un'altra. ho provato io senza nessuna motivazione...ti rifregano lo stesso la usim tv che tu hai rifatto.che ci vuole con la tre????


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
27.11.2006 - 21:12
ilpazzo ha scritto:
----------------------------------------
> ancora questa cosa purtroppo sembra non essere
> finita, c'e una grande falla nei sistemi
> informatici di tre

ma smettila...
la falla è nel cervello di quegli utenti che girano nei forum e mettono in firma il proprio numero telefonico...


Z
Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
28.11.2006 - 22:31
purtroppo il pazzo ha ragione.

I miei numeri rubati non erano stati inseriti in nessuna firma, mai dati sul web, mai chiamato qualcuno senza l'anonimo, mai spediti SMS, quindi...

Dopo mille peripezie, denunce, chiamate al 133, mail, contatti sui forum, sono riuscito a riavere le sim (in negozio non avevano neppure le sostitutive!).

Cmq pare che la situazione si stia normalizzando.

Oggi mi hanno chiamato (per la prima volta) per rassicurarmi sul fatto che stanno indagando...quasi quasi mi faccio una risata! Un mese intero solo per dire che indagheranno??!!! fra qualche anno magari mi diranno che i malfattori gli sono scappati per un soffio!


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
29.11.2006 - 01:06
Z ha scritto:
----------------------------------------
>
> Dopo mille peripezie, denunce, chiamate al 133,
> mail, contatti sui forum, sono riuscito a riavere
> le sim (in negozio non avevano neppure le
> sostitutive!).
>
> Cmq pare che la situazione si stia normalizzando.
>
>


Ma alla fine ti hanno ripristinato anche il credito? Insomma tutto risolto?


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
30.11.2006 - 10:53
Z ha scritto:
----------------------------------------
> purtroppo il pazzo ha ragione.
>
> I miei numeri rubati non erano stati inseriti in
> nessuna firma, mai dati sul web, mai chiamato
> qualcuno senza l'anonimo, mai spediti SMS,
> quindi...
>

non hai mai venduto una sim 3 ?

Giusto per circoscrivere cosa hanno fatto...
Perche è matematicamente impossibile che non ci sia un collegamento in questa storia...

Non serve far sapere il numero per avere i tuoi dati..

Falle non ce ne sono.... ci son dipendenti corrotti o corrompibili...



Z
Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
30.11.2006 - 18:37
Iencenelli ha scritto:
----------------------------------------
> Z ha scritto:
> ----------------------------------------
> > purtroppo il pazzo ha ragione.
> >
> > I miei numeri rubati non erano stati inseriti
> in
> > nessuna firma, mai dati sul web, mai chiamato
> > qualcuno senza l'anonimo, mai spediti SMS,
> > quindi...
> >
>
> non hai mai venduto una sim 3 ?
>
> Giusto per circoscrivere cosa hanno fatto...
> Perche è matematicamente impossibile che non ci
> sia un collegamento in questa storia...
>
> Non serve far sapere il numero per avere i tuoi
> dati..
>
> Falle non ce ne sono.... ci son dipendenti
> corrotti o corrompibili...




Mai venduta una sim 3 ne' su internet, ne' altrove, non mi piace che ci siano schede in giro targate ancora con il mio nome nonostante il cambio dati.

Per di più è stata sostituita più di una sim (nonostante ve ne fossero diverse a mio nome) ma l'altra aveva i dati di mio padre, una della mia ragazza (unica sim a suo nome!)


Z
Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
30.11.2006 - 18:39
Massimo ha scritto:

>
>
> Ma alla fine ti hanno ripristinato anche il
> credito? Insomma tutto risolto?


Il credito non è stato toccato perchè ho bloccato le sim dalla sera stessa alla mattina.


Re: possibile truffa in atto a danno di utenti 3
30.11.2006 - 19:23
da quello che si legge sono state toccate soprattutto sim con crediti cospiqui e mai da "morto di fame"

Le ipotesi sono diverse e tutte percorribili

1)I dealer possono sostituire le sim anche degli altri negozi (sim sostitutive ovviamente) , e questo è un grave bug della peoplesoft.

2)Il sistema di intestazione sim è raggiungibile direttamente da internet conoscendo nome utente e password del dealer (e qui senza lasciare informazioni diciamo che informaticamente la tre fa un errore madornale nella creazione della password da dare al negozio).

3) un malintenzionato conoscendo il punto 2 (nella parte tra le virgole) può tentare di intestare le sim ad ignari negozi utilizzando il codice dealer altrui.

4) con peolplesoft la tre non fornisce certificati al dealer , o se li fornisce , per assurdo lo stesso può essere usato copiandolo su altre postazioni (vodafone questo non lo fa). (verisign)

5) il malfattore deve pur conoscere la vittima da colpire , ok prendere persone a caso ma prendere utenti di forum con crediti milionari non sembra un caso strano? Tu forse non hai mai messo i numeri in giro... ma qualcuno ti ha adocchiato sicuramente


Il punto 5 pone una riflessione:

a- l'utente ha messo il numero online su un forum (e di questi imbecilli ce ne sono a bizzeffe) o su un sito di annunci e lo hanno punito

b- esistono uno o piu operatori di h3g che si annotano i nomi delle persone che hanno crediti milionari e danno la lista a questi malfattori in cambio di....
la lista può essere presa anche effettuando una chiamata al 133 chiedendo informazioni all'operatore che verifica il credito sulla sim

c- sim vendute ad altre persone , con quest'ultimo utente che va a sostituire la sim e il negoziante "infame" che si annota i numeri del venditore a cui cambia le sim milionarie... visto che "l'infame" ha accesso nel cambio sim alla totalità delle sim in possesso del venditore

Conoscendo queste anomalie di cui alcune da combattere civilmente e penalmente (la violazione della privacy sulle sim vendute e regolarmente intestate da nuovi utenti è palese, la h3g continua imperterrita da quando si è presentata sul mercatoa fregarsene grazie anche al garante che dorme sonni tranquilli) le considerazioni da fare giungono a queste conclusioni:

1 Con che coraggio (anche se lo si fa in maniera non penalmente perseguibile) si va a fare una denuncia di una sim su cui ci sono diverse migliaia di euro fornendo all'AG informazioni su come ci si è autoricaricati

2 il padrone dell'899 che si ricarica conosce quasi sicuramente chi lo sta ricaricando (se ha comprato da lui traffico telefonico) o è talmente idiota da eseguire da solo i 5 punti soprastanti inc....osi da solo

3 dietro c'è un organizzazione malavitosa su cui almeno fanno parte
un commerciante
un dipendente

Colpire chi ha fatto ciò è abbastanza semplice.
Un mese di tempo è un margine minimo per l'AG per sapere e venire a conoscenza con precisione di chi ha fatto questo scempio.

Rimanere totalmente anonimi è impossibile, in tutti quei passaggi sopradescritti si lascia sempre una minima traccia


Spiacente, solo gli utenti registrati possono intervenire. Cosa aspetti a registrarti?

Clicca qui per collegarti


Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2022 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati