www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

La strana politica Wind

Inviato da Vagabondo 
La strana politica Wind
04.12.2005 - 22:01
La Wind proprio non riesco a capirla.
La copertura è ben lontano da essere completa, l'UMTS è solo sulla carta, la rete superintasata fa pietà, il 155 è un disastro, nessuno fa niente per migliorare le cose non dico per arrivare all'efficienza, ma per lo meno alla decenza. Pur con le risorse limitate, c'è una figura di dipendente Wind non comune agli altri gestori italiani ed esteri.
Sono i dipendenti che scrivono nei forum di telefonia mobile.
Nel forum Wind fanno gli avvocati difensori e si arrampicano sui vetri insaponati per difendere a spada tratta il gestore arancione, anche quando l'ha combinata davvero grossa.
Negli altri forum, invece, raccontano ogni nefandezza del gestore in questione.
Ognuno è libero di spendere i propri soldi come crede ma, quando è evidente a tutti che la Wind fa acqua da tutte le parti, mi sembrerebbe molto più intelligente far lavorare queste persone per migliorare i servizi e non per s.p.u.t.t.a.n.a.r.e. gli altri gestori.
E visto che costoro leggono tutti i messaggi, sanno perfettamente i punti deboli. Potrebbero almeno far sì che ci si metta la classica toppa.
Dott. Bona, mi rivolgo per l'ennesima volta a lei. Dopo la figuraccia barbina fatta a Mi manda Rai 3, uno come lei che si fa dipingere in alcuni siti internet come un padreterno, potrebbe almeno cercare di far funzionare decentemente la baracca.
Faccia smettere questa buffonata degli interventi sui forum ed impieghi le energie risparmiate per rendere meno scalcinato il servizio.


Re: La strana politica Wind
04.12.2005 - 22:45
e poi? dove lo mettiamo che è il gestore preferito dagli extracomunitari che parlano gratis col noiwind?
alla frontiera Italiana di tutto il Friuli Venezia Giulia è pieno di mondowind...

::diablo::


Re: La strana politica Wind
04.12.2005 - 23:35
che dire vagabondo, chi legge questo forum da tanto tempo non può fare altro che confermare ciò che dici.
Si fa bene a ricordarlo ogni tanto, soprattutto per chi legge sporadicamente le fesserie raccontate da questi quattro imbonitori che pensano di fare marketing in questo modo.... comunque, considerando le qualità di questi personaggi si può trovare una giustificazione allo schifo in cui siano cadute wind e infostrada, questa è gente che davvero non vale un centesimo di euro



Re: La strana politica Wind
04.12.2005 - 23:44
>non per s.p.u.t.t.a.n.a.r.e. gli altri gestori

infatti, anche io mi sono accorto di questi interventi denigratori nei confronti degli altri gestori, ma anche se non li condivido non mi sono mai stancato più di tanto nel contrastarli, a me in fin dei conti non mi paga nessuno
E' un vero peccato che tutte queste energie siano sprecate in questo malo modo difendendo wind su argomenti indifendbili e gettando letame sugli altri gestori.
Anche perchè i risultati sono poco apprezzabili, i clienti veri, wind continua a perderli ed approdano verso tim o voda nonostante tutto
le sim silenti, ricordiamlo, fanno solo sterile numero, ma non fatturato



JK
Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 00:08
gia che ci sono vi racconto la mia.
premetto che a me,come avete sempre potuto notare dai miei post,non mi è mai interessato buttare merxa su un gestore piuttosto che un altro....

venerdi scorso mi reco nel mondowind di via orefici a milano (presumo gestito direttamente da wind).
entro dentro....fila di 15 persone(80%extracomunitari equamente diviso tra musulmani,sudamericani e esteuropee)con una,e dico una sola commessa a servire tutta questa mole digente,mentre 2 colleghi se ne stavano belli belli alla scrivania a sbrigare pratiche e a parlare dei caxxi loro nel frattempo....a un certo punto esce un quarto;IO ME NE VADO IN PAUSA.
Allibito dall'inefficenza e dalla lentezza con cui lavoravano questa massa di deficenti......cioè,vedete che c'è una fila che arriva quasi fuori dal negozioe ve ne restate al computer?evidentemente l'organizzazione all'interno di wind è una chimera,e questo si ripercuote su tutto,dalla copertura,ai sistemi di billing,alla copertura,ai punti vendita che evidentemente nn hanno l'organizzazione e i mezzi tecnici per fornire un servizio di qualità....ma si sa...wind punta sul prezzo,non sulla qualità e la soddisfazione del cliente come Vodafone.




Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 06:47
Per fortuna siete sempre lo stesso gruppetto a cantervela e suonarvela.

Qua è pieno di probemi, ma scrivete sempre le stesse cose.

Siete più ripetitivi di me.



Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 09:48
Dai ma che c'entra la wind con un negozio mal gestito in apparenza. Anche perché bisogna vedere cosa è successo dalla mattina fino a quando sei entrato in negozio. Metti che hanno avuto una coda di 20 persone tutto il giorno. La pausa di quell commesso era sacrosanta. Sono altri i problemi della wind


Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 09:48
Dai ma che c'entra la wind con un negozio mal gestito in apparenza. Anche perché bisogna vedere cosa è successo dalla mattina fino a quando sei entrato in negozio. Metti che hanno avuto una coda di 20 persone tutto il giorno. La pausa di quell commesso era sacrosanta. Sono altri i problemi della wind


Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 11:52
JK anch'io avevo raccontato tempo fa una storia simile alla tua, riferita allo stesso negozio MondoWind (p.za Cordusio angolo via Orefici).
http://forum.cellularitalia.com/read.php?4,238554,238554#msg-238554

Leggetelo... mal comune mezzo gaudio.
Son d'accordo con te che 1negozio in centro è un po'la vetrina di un gestore, quindi non capisco come si faccia a lasciarlo allo sbando.
Non ci vado spesso ma ci son stato cmq diverse volte ed è stato sempre così.

Però è anche vero che quel negozio NON E' LA WIND e non è gestito direttamente da essa, e che quindi non si possono fare troppe generalizzazioni.
Ma sulla questione d'immagine (e della brutta figura) non ci piove.
Tanto per fare un confronto, provate ad entrare nel negozio Vodafone One sempre in via Orefici a Milano: nemmeno lì le commesse sono carine come Megan Gale, ma noterete 1bella differenza!




Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 12:02
E soprattutto non si capisce xchè nei negozi MondoWind non possano fare le ricariche da terminale. Una volta è capitato che avessero finito le ricariche del taglio che volevo. Risposta dell'ineffabile commesso del negozio MondoWind: "mi spiace, provi a chiedere all'edicola qui di fronte"
Io: "e per la fattura come facciamo?"
Risposta allargando le braccia: "se non gliela fa l'edicola [ma quando mai?], boh... provi a chiedere direttamente alla Wind...".
Ho cambiato taglio di ricarica e ho risolto così, ma se questa è professionalità io sono Paperino.



Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 13:00
a me sta sulle scatole di questa sezione del forum è quando dico che ho qualcosa che non va mentre per i tifosi non è ammissibile e deve andare per forza, mah :|


Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 17:47
Ognuno è libero di spendere i propri soldi come gli pare. Una persona intelligente, che destina una certa cifra mensile fissa per un qualsiasi scopo, verifica se ha speso bene o male quei soldi.
Ebbene, il solito Bona stipendia un certo numero di persone in un'operazione di disinformazione. Costoro non solo perdono il loro tempo, ma alla fine ottengono il risultato contrario: quei pochi frequentatori dei vari forum italiani di telefonia mobile che ancora hanno una buona opinione della Wind, la perdono nel giro di cinque minuti.
In linguaggio calcistico diremmo Autogol.
A questo punto una persona intelligente metterebbe la scritta fine all'operazione disinformazione ed utilizzerebbe queste persone per produrre qualcosa di costruttivo.
Potrebbero chiamare il call center fingendosi clienti per verificare come i "consulenti" trattano i clienti: migliorare il rapporto con il cliente è importante.
Ed invece no: l'operazione disinformazione prosegue, e per la Wind il danno aumenta.
Nei forum oggi si assiste a questo fenomeno. Dopo qualche mese di frequentazione, i Windisti più sfegatati perdono il loro entusiamo e dopo sei mesi molti di essi fanno MNP.

Dott. Bona, se lei è quel padreterno che qualcuno vuol farci credere richiami i suoi luogotenenti. Se vanno avanti così fanno perdere tutti i clienti alla Wind!
Se invece lei è un comune mortale si renderà comunque conto di aver fatto una caxxata enorme. La faccia finita, più va avanti e più il danno aumenta.

E voi luogotenenti abbiate almeno il buon gusto di non spararle troppo grosse. Ormai, qualunque nome usiate vi riconoscono tutti al primo intervento.


Re: La strana politica Wind
05.12.2005 - 18:10
>quei pochi frequentatori dei vari forum italiani di telefonia mobile che ancora hanno una buona opinione della Wind, la perdono nel giro di cinque minuti.

E' proprio l'unico effetto che producono questi signori..... far perdere di vista quel poco di buono che comunque wind ha,..... lo stesso effetto che ha fatto il dott. Bona quando si è presentato in trasmissinoe davanti a milioni e milioni di telespettatori con conseguenze che sappiamo


Questo thread è stato chiuso. Non sono ammessi ulteriori interventi!

Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2022 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati