www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

Pensiamo alla salute

Inviato da renay 
Pensiamo alla salute
20.02.2005 - 12:05
Non so voi, ma io ho ricevuto il tanto discusso libretto "Pensiamo alla salute" dalla Presidenza del Consigli. Per vari motivi, intendo protestare e rispedirlo al mittente.
Per chi vuole suggerimenti :

http://spazioinwind.libero.it/sardinia/pensa_alla_salute.html

Ciao e salute a tutti.


Re: Pensiamo alla salute
21.02.2005 - 16:30
Anche a casa da me è arrivato, devo dire che l'ho guardato distrattamente, ma lho guardato, mentre ho letto la lettera di presentazione. Su quest'ultima ti dò ragione (in riferimento al sito esposto), poteva essere meno prolissa. Ti dico subito che di primo acchito mi è sembrato un gran spot elettorale. Cercando invece di vederla super partes secondo me qualcosa di buno c'è. Pensando alle varie tonnellate(?) di medicinali che scadono e che in pochi hanno la decenza o la conoscenza o anche la voglia di buttare negli appositi bidoni; pensando che anche questi medicinali contribuiscono all'inquinamento un pò di buona informazione non può far male. Per quanto riguarda il fatto che tu non ti senta in bisogno di questa informazione c'è qualcuno vicino a te che invece potrebbe averne bisogno, ed allora perchè non gli porgi la tua copia? (bada non è un rimprovero). Ti ripeto io una sbirciata l'ho data e qualche informazione che non sapevo l'ho trovata.
Se poi vogliamo dire che sono soldi spesi male perchè lo leggeranno in pochi, perchè molti di quelli che lo leggeranno continueranno a fare quello che gli pare, beh il rischio c'è ma a stare fermi non si ottiene niente. Questa è una mia breve risposta con un mio pensiero che ripeto ho cercato di dare al di fuori di ogni schieramento. ti saluto.


Re: Pensiamo alla salute
22.02.2005 - 00:59
Fai bene a dire "al di fuori di ogni schieramento" perché effettivamente questa protesta mia non lo è. Prendo atto del tuo parere, anche se, prima, mi ero fatto lo stesso ragionamento. Penso che la gente dovrebbe manisfestare maggiormente la propria indignazione davanti a qualsiasi tipo di spreco, e questo me ne sembra uno, l'enesimmo !
Sono state stabilite, già da molto, alcune procedure per contrastare l'uso scriteriato dei farmaci. I medici, in particolari, sono i primi informatori dei pazienti ( lasciando perdere quelli corrotti, se ne scoprono ogni tanto ) e hanno già cambiato il loro modo di rilasciare le ricette ( raramente prescrivono 5-6 maxi-confezioni di pastiglie, anche nei casi di malattie croniche ). L'informazione per lo smaltimento dei farmaci scaduti negli appositi contenitori mi sembra essere consolidata. E poi, considerato i costi, non penso che la gente consumi medicinali come caramelle, non ti pare ?
Per questa campagna d'informazione sono stati spesi non meno di 40 miliardi di vecchie lire ! Potevano benissimo essere destinati alla ricerca medica, e fare una campagna di sensibilizzazione con brevi spot televisivi, sicuramente di minor costo.
Un'altra cosa che mi dà fastidio è il fatto che, di fronte al richiamo di non sprecare i farmaci, niente è stato ancora fatto per l'introduzione delle mini-confezioni ( ovviamente ci sono delle scorte da esaurire ) !
Ragionando sui numeri, continuo a pensare che questa campagna, complessivamente, non porterà a grandi risultati anche perché, quando si parla di vantaggi per la collettività, noi italiani siamo poco ricettivi.
Comunque, grazie ranatan2004 per l'intervento.
Saluti.


Re: Pensiamo alla salute
22.02.2005 - 12:01
Prego, reputo che i forum servano anche per esprimere proprie opinioni e per comunque fare sapere cose a cui uno magari non ci pensa o di cui non è al corrente, cercando di portare anche le proprie conoscenze sull'argomento.
nel sito ho trovato anche un riferimento ad SoS Sardinia, mi diresti di che si tratta?
Grazie.


Re: Pensiamo alla salute
22.02.2005 - 13:18
Boh, non ne so più di te.


Spiacente, solo gli utenti registrati possono intervenire. Cosa aspetti a registrarti?

Clicca qui per collegarti


Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2020 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati