www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

mi vergogno di essere romano

Inviato da Iencenelli 
mi vergogno di essere romano
16.09.2004 - 00:28
Mi faccio un culo come una capanna girando in lungo ed in largo l'italia per lavoro e per diletto, incontrando persone che fanno dell'ignoranza il proprio credo (di tutte le regioni) avendo contro i romani un astio che non si ha neanche col peggior nemico... e cosa mi combinno i miei concittadini....

Vanno a creare in eurovisione un casino allucinante per una partita di calcio....

Bravi...complimenti continuate cosi.....

fanno bene a prenderci a sputi calci in faccia e prese per il culo....
fanno bene a darci dei deficienti...

I ******* che ci giudicano vanno colpiti in maniera diversa, con gesti diversi dal lanciare uno stupido accendino...

A certa gente auguro di mangiare medicine per il resto dei propri giorni... oltre a rovinare una società di calcio (poco male) rovina una reputazione di una città che potrebbe vivere di rendita con la propria storia....

Invece per come l' abbiamo ridotta è la città piu schifosa e lurida delle capitali europee...

uccidetevi per cortesia...cosa campate a fare... donate i vostri organi a chi ha realmente bisogno...

fatemi questa cortesia




Re: mi vergogno di essere romano
16.09.2004 - 08:56
Il tuo sfogo è comprensibile, ho pensato lo stesso in seguito ai fatti di Avellino quando i tifosi napoletani come bestie provocarono direttamente o indirettamente la morte del povero Sergio Ercolano. Non credo che il problema sia la città di origine quanto di assenza di civiltà che è presente a macchia d'olio in tutte le zone del mondo, alle volte invece trattasi di frange estremiste infiltrate tra i tifosi il cui unico scopo è la destabilizzazione del sistema...


Re: mi vergogno di essere romano
16.09.2004 - 13:50
già, iencenelli. non so a che partita tu ti riferisca (non seguo un granchè il calcio!!), ma in tutte le squadre c'è gente incivile.
il problema secondo me è il calcio! la gente lo vede troppo come la propria vita!!
quando il milan ha vinto lo scudetto mi ha innervosito parecchio il casino della gente in strada (stavo facendo una passeggiata di piacere dal duomo, volevo andare al parchetto di p.venezia), e ho visto i tifosi fare un casino tremendo, correre di qua e di la, salire sui lampioni di piazza duomo, e i pulotti li guardavano come per dire "io non faccio niente e alla prima buona occasione me ne scappo"..... ti giuro, a fare il corso venezia mi è venuto il mal di testa, dal casino che facevano (e suonare il clacson in città è vietato, se non per segnalare emergenze!!).... sono scappato in metro' a Palestro e ti giuro: si sentiva casino dalla banchina d'attesa... 2 piani sotto terra!!!! tutto sto casino per.... uno scudetto... per carità va bene fare festa, ma questo è troppo (non sono interista, ci tengo a precisarlo!!), capisco che non sia stato grave come il lancio di oggetti, ma è pur sempre un segno di inciviltà... tutto questo a milano, a 600 km da rm, quindi non c'entra essere in una città o meno. del resto, sempre qui, se non erro, un tifoso interista aveva lanciato un motorino giu' dallo stadio (!).....


Re: mi vergogno di essere romano
16.09.2004 - 16:37
Nando come tu sai, io sono sportivo e seguo la Lazio, essendo nativo della provincia di Viterbo (e lavoro a Roma).

Ieri sera facendo zapping tra Miss Italia e la partita della Juventus, ho messo il televideo e ho saputo che la partita era stata sospesa (pagina 101 e 201 e ci è rimasta per parecchio la notizia). Allora mi sono chiesto: è proprio vero che gli imbecilli stanno d'appertutto. Io in questi caso (come per quello che è successo al derby dello scorso anno), mi chiedo cosa gli passi per la testa a queste persone, che oltre che a rovinare una festa di sport (inpendentemente dalla squadra che gioca), rovina anche l'immagine della citta che rappresenta la squadra. Compie vari danni, che nemmeno immagina. Io spero che questo tizio venga preso e punito severamente, mentre putroppo per i cuginetti della roma si prospetta una punizione esemplare, ma che non merita. P. S.: Nando non ti devi vergognare, queste persone non rappresentano roma. sono soltanto imbecilli e dementi che non hanno niente da fare che combinare danni in uno stadio di calcio.

Ciao da Paolo


Re: mi vergogno di essere romano
21.09.2004 - 13:47
Paolo69 ha scritto:

> esemplare, ma che non merita. P. S.: Nando non ti devi
> vergognare, queste persone non rappresentano roma. sono

infatti, Roma è rappresenatta egregiamente dai laziali :D


Re: mi vergogno di essere romano
22.09.2004 - 04:21
Io penso che se si praticasse più sport e se ne parlasse/guardasse meno, ci sarebbe maggiore cultura sportiva e un maggiore rispetto di certi valori; se poi si eliminasse l'egemonia del calcio a favore di tutte le altre discipline, molte tensioni legate a una manciata di ragazzotti strapagati e straviziati andrebbero scemando.
Ciò non toglie che la madre dei ******* è sempre incinta...


Spiacente, solo gli utenti registrati possono intervenire. Cosa aspetti a registrarti?

Clicca qui per collegarti


Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2022 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati