www.cellularitalia.com
 
         F O R U M    Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 
Ciao! Log in Crea un nuovo profilo

Avanzata

nafta agricola

Inviato da pavonis1 
nafta agricola
12.07.2003 - 11:15
Sapete quanto costa esattamente? La vorrei mettere in una focus 1.8 . é vero che si rovina il motore?


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 11:53
Non so se si rovina il motore o no, ma ti sconsiglio lo stesso di fare strane alchimie...




----------
W i vecchi clienti!!


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 13:10
Ha lo stesso potere calorifero, è prelevato nello stesso punto della colonna a topping, in fase di raffinazione. Teoricamente ha lo stesso numero di cetano. Ciò significa che in linea di massima tutto va.
Te lo sconsiglio pero vivamente per due motivi:
1) I gasoli moderni per autotrazione contengono degli addittivi che non sono presenti nel gasolio agricolo
2) Commetti un illecito fiscale . La tassazione è differente.


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 16:32
e a che servono questi additivi?


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 16:48
Esatto Gallo Nero !!!

Esatto, la colorazione (azzurrognola) del gasolio agricolo serve per riconoscerlo in quanto soggetto ad una diversa imposizione fiscale.

Io ti sconsiglio vivamente di metterla in un diesel di ultima generazione....Sia se possiedi una focus 90 cv che da 115 cv (povero motore !!!)


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 17:30
>e a che servono questi additivi?

L'efficienza di un motore diesel è in larga misura determinata dalla capacità di polverizzare il gasolio nella camera di combustione.
Infatti così il combustibile, si miscela perfettamente con l'aria, evitando la formazione di nerofumo. Infatti i motori di nuova generazione, common rail, utilizzano pressioni di iniezione elevatissime, proprio per ottenere una efficiente polverizzazione.
Quindi per mantenere gli iniettori puliti, si utilizzano questi additivi, i quali inoltre migliorano la "fluidita" del gasolio.
Il gasolio, per sua natura, contiene paraffine, che tendono a solidificare, in seguito ad escursioni termiche. Se un gasolio, avesse elevate paraffine, ti troveresti in inverno a non partire assolutamente.
Mi fermo quì, perchè non è questa la sede di un corso di termodinamica o motori per autotrazione.


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 19:22
Pavonis perche' insisti con 'sti carburanti agricoli?
Lasciali ai trattori e alle altre macchine agricole......Ci guadagnerai tu (meno soldi spesi in eventuali riparazioni/sostituzioni di pezzi),l motore della macchina ("vivra' " + a lungo) e il resto del mondo ......
Se hai problemi "pecuniari",usa i mezzi pubblici: ti costeranno comunque meno che rimediare a "taroccamenti" maldestri all'alimentazione della tua macchina......




----------
biosimulant


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 19:34
e se si aggiungesse degli additivi alla nafta agricola?


Re: nafta agricola
12.07.2003 - 19:45
pavonis1 ha scritto:

> e se si aggiungesse degli additivi alla nafta agricola?

Faresti danni maggiori......

I guai sono dovuti alla diversa natura dei carburanti "costruiti" secondo le necessita' del tipo di mezzo a cui sono destinati:

carburante stradale x mezzi stradali
carburante aereonautici x mezzi aereonautici
carburante agricoli x mezzi agricoli

e cosi' via......

Se fai miscele "strane" puo' andarti bene una volta,2,magari anche 3 se sei fortunato,"molto fortunato".....
Alla quarta,pero' , la paghi per tutte le volte che ti e' andata bene.....

Mi auguro,ad esempio, che tu non voglia usare il carburante del razzo Ariane (si scrive cosi'?) sulla tua focus per aumentarle le prestazioni perche' andreste "a focus" tu e lei.....




----------
biosimulant


gb
Re: nafta agricola
14.07.2003 - 10:56
ripeto quanto detto per la benzina nell'altro post!

in goni caso è un'operazione ILLEGALE!




Z
Re: nafta agricola
14.07.2003 - 22:48
Verissimo tutto quanto è stato affermato dal Gallo Nero, però:

1 L'ho utilizzato per anni e il motore (turbocompresso) ha già festeggiato felicemente i 300 Km senza manutenzione straordinaria, traetene tutte le conclusioni che vi pare :-D


2 Commettevi l'illecito fiscale in quanto i carburanti agricoli sono molto meno tassati rispetto agli altri che trovi al distributore, il problema risiedeva nel fatto che ad un eventuale post di blocco le forze dell'ordine, tramite un'apposita cartina posta in corrispondenza dello scarico, verificava la natura (e quindi la provenienza) della nafta (la colorazione era diversa a causa dei sopracitati additivi che hanno quindi solo tale funzione che si chiama Rintracciabilità). Ho utilizzato i verbi al passato solo perchè mi sembra che tale procedura sia cambiata o non esista più (come procedura di controllo), ma non vorrei sbagliarmi.


Tanta gente che possiede grosse aziende agricole possiede non a caso Mercedes turbocompressi 2500 o 3000 di cilindrata ma rigorosamente diesel e si vanta di non aver mai fatto una sosta al distributore perchè in azienda paga al 50%...


Z
Re: nafta agricola
14.07.2003 - 22:56
volevo dire...300.000 Km...pardon!


Re: nafta agricola
14.07.2003 - 23:17
per quanto ne so, non sono i motori a risentirne (ovviamente la combustione è analoga si tratta di 2 differenti carburazioni di diesel) quello che ne risente , e a volte può essere + costoso di rifare tutto il motore , è la pompa, e in alcuni casi gli iniettori sulla maggior parte delle autovetture dal '95 in poi.
Non scherziamo, per risparmiare qualche cent, rischi di bloccare una pompa che costa circa 800/1000 € + il lavoro per montarla.......
salut::chat::


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 10:51
Come ho detto, nella progettazione diun motore bisogna soddisfare molti parametri fra cui:
1) Inquinamento
2) Affidabilità
3) Consumi
4) Potenza e coppia erogata.

Il fatto che un motore percorra 300.000Km non significa nulla. Bisogna sapere che motore è (potrebbe anche essere un Perkins a gasolio), quanta gente è morta di cancro respirando il suo particolato, e tante altre cose. Anni fa, esistevano solo i motori a precamera, le norme antinquinamento da rispettare erano da nulla, non avevano la potenza di oggi, avevano curve di erogazione della coppia tali, che erano utilizzabili solo a regimi prossimi alla coppia massima (se volevi fare un sorpasso trovandoti giù...ti fregavi), l'utente sopportava revisioni costose anche prima dei 50.000 Km.

I motori di oggi, offrono molto, ma chiedono molto.....non tollerano che andiamo a fare il pieno nel bosco :-D


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 11:49
Z ha scritto:

> Verissimo tutto quanto è stato affermato dal Gallo Nero,
> però:
>
> 1 L'ho utilizzato per anni e il motore (turbocompresso) ha
> già festeggiato felicemente i 300 Km senza manutenzione
> straordinaria, traetene tutte le conclusioni che vi pare :-D

Confermo,usato felicemente da anni su + auto di diversa età e tecnologia... :D
(e non potrebbe essere diversamente:ormai i motori diesel dei trattori moderni superano in complessità tecnologica ed,ahimè,anche in delicatezza,quelli di molte automobili...logico quindi che il carburante sia di fatto identico)

> 2 Commettevi l'illecito fiscale in quanto i carburanti
> agricoli sono molto meno tassati rispetto agli altri che trovi
> al distributore, il problema risiedeva nel fatto che ad un
> eventuale post di blocco le forze dell'ordine, tramite
> un'apposita cartina posta in corrispondenza dello scarico,
> verificava la natura (e quindi la provenienza) della nafta (la
> colorazione era diversa a causa dei sopracitati additivi che
> hanno quindi solo tale funzione che si chiama
> Rintracciabilità). Ho utilizzato i verbi al passato solo perchè
> mi sembra che tale procedura sia cambiata o non esista più
> (come procedura di controllo), ma non vorrei sbagliarmi.

Ariconfermo...la procedura è cambiata x un certo periodo perchè veniva fornito esattamente lo stesso tipo di gasolio normalmente in vendita senza + nessun colorante...ora pare si voglia tornare al passato,ma i + lungimiranti(eheheheh...rotfl)hanno provveduto a farne adeguate scorte x il futuro!


> Tanta gente che possiede grosse aziende agricole possiede non
> a caso Mercedes turbocompressi 2500 o 3000 di cilindrata ma
> rigorosamente diesel e si vanta di non aver mai fatto una sosta
> al distributore perchè in azienda paga al 50%...


Ariariconfermo.... :D
Eheheheheh...
cmq è da fessi vantarsene,certe cose se le si vogliono fare si fanno e non si dicono!
se le fiammegialle ti cuzzano la multa è di un tot al km. e fanno testo quelli sul contachilometri anche se magari hai iniziato il giorno prima...
Controlli a tappeto nelle aziende ne fanno spesso,con innumerevoli vittime...
essere beccati x strada rientra invece già nella sfiga fantozziana! :D


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 12:22
>Confermo,usato felicemente da anni su + auto di diversa età e tecnologia...

forse era un carro armato dell' esercito :-D

E io fesso che ho fatto una convenzione con Elasis....sul multijet...meglio che me ne vado in vacanza...che sto a studiare a fare :o




Re: nafta agricola
15.07.2003 - 14:00
Spesso transito, per recarmi al mare in Liguria, nell'Alta Langa. Ho constatato più volte in quella zona, da parte delle vetture diesel (quasi sempre berlinone tedesche) forte fumosità allo scarico (puzzolente). Mi è stato confermato (sottovoce) che è dovuto all'uso del famigerato gasolio agricolo, versato allegramente da molti Langaroli nelle loro Mercedes e Bmw. Io non voglio generalizzare, è una cattiva abitudine, ma si tratta di quella categoria di persone sempre pronte a disperarsi ed a chiedere lo stato di calamità per ogni temporale. Per loro va sempre male, sia che piova, non piova, tiri o non tiri vento, conoscono 26.000 maniere diverse per spillare quattrini a Comune, Provincia, Regione, naturalmente sono tutti della Lega ed accusano i meridionali di "farsi mantenere". Poi vedi le loro case e le loro automobili e ti viene l'impressione netta che il gonzo sia proprio tu, che paghi tasse anche quando vai al cesso, mentre loro prendono contributi europei, extra-europei e "mitteleuropei" con tassi di finanziamento allo 0,0001%. Scusate la divagazione ::diablo::




----------
Aloha


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 15:23
Sansobbia ha scritto:

> Spesso transito, per recarmi al mare in Liguria, nell'Alta
> Langa. Ho constatato più volte in quella zona, da parte delle
> vetture diesel (quasi sempre berlinone tedesche) forte fumosità
> allo scarico (puzzolente). Mi è stato confermato (sottovoce)
> che è dovuto all'uso del famigerato gasolio agricolo, versato
> allegramente da molti Langaroli nelle loro Mercedes e Bmw. Io
> non voglio generalizzare, è una cattiva abitudine, ma si tratta
> di quella categoria di persone sempre pronte a disperarsi ed a
> chiedere lo stato di calamità per ogni temporale.

Ah, perfetto, siete stati fino ad ora a parlare di roba messa nel motore che inquina il triplo, e non mi avete detto niente? E io, ingenuo, che pensavo fosse lo stesso tipo di carburante, che cambiassero davvero solo le tasse...
Bravi, bullatevene tutti! ::diablo:: :|




----------
W i vecchi clienti!!


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 15:27
No comment! .......No comment! ..........




----------
biosimulant


Re: nafta agricola
15.07.2003 - 15:28
No comment! .......No comment! ..........




----------
biosimulant


Questo thread è stato chiuso. Non sono ammessi ulteriori interventi!

Pubblicita'


Pubblicita'





CellularItalia 1999-2020 - P.IVA 01168620993 - Tutti i diritti riservati